Tuesday , September 28 2021

Grillo, dopo lo sblocco delle assunzioni riformiamo la formazione nella Sanita '



Dopo lo sblocco delle assunzioni che erano ferme dal 2009, "è l'ora di riordinare il systema della Formazione Post Laurea per la nostra sanità": ministeri della salute Giulia Grillo a scriverlo in un post su Facebook.
"Serve uno sforzo di tutti ed grande senso di responsabilità, sébébbe una riforma epocale capación di migliorare tutto il systema nel suo complesso, sia della formazione degli operatori sanitari che del Servizio sanitario nazionale – e aggiunge – già neste prostimime settimane potremmo discutere della nostra MIG, coinvolgendo, coast of the co-operative, coinvolti in the provisional province of MIUR, la Funzione Pubblica, the coast of the coast of the country, avere un ruolo responsabile in questo processo ". Le Regioni, osserva il ministro, "stanno cercando di mettere le toppe come possono, ma sono convinta che la riforma debba essere nazionale, come Ministro e come Medico desidero mouse tutto quanto in mio potere per garantire una formazione di alto livello, omogenea su tutto il territorio nazionale, consapevole che seppur strada più complessa è quella che sul lungo periodo restituira migliori risultati ". Il ministro spiega i due principi che ispirano la riforma.
"Primo la garanzia della migliore cura a tutti cittadini e chi si trova, suo malgrado, in Pronto Soccorso o in un'altra situazione di emergenza, e secondo, bisogna garantire il livello della formazione a livello nazionale, non possiamo permetterci che ci siano diverse percorsi nelle diverse aree del Paese.
Per Questo dobbiamo impregnarci sulla qualità formativa centrata sui contenuti e non sulle lungaggini burocratiche che paralizzano il Paese, in secondo luogo un ampliamento e responsabilizzazione graduale di tutti i soggetti: le università dovranno gestire piu 'medici in formazione su reti formative piu' ampie, i medici in formazione degli ultimi ani dovranno essere via via piu 'autonomi nei system sanitari di quanta lo possano essere oggi, le strutture regional dovranno essere semper piu' coordinate con gli atenei per divenire parte integrante delle reti di formazione. serve agire in fretta "perchè il sistema ce lo chiede, sarebbe una riforma epocale che mi piacerebbe scrivere insieme a tutti, ma dobbiamo assumerci le responsabilità e decidere in tempi giusti. Ne and del diritto alla salute di tutti i cittadini. Io sono pronta ".

© Riproduzione riservata


Source link